Hopper’s places – Laboratorio di acquerello

Hopper’s places – Laboratorio di acquerello
28/09/2019
14:30 - 17:30
Norme anti-Covid
L’attività si svolge nel rispetto delle misure previste dal DCPM, con il mantenimento della distanza interpersonale di almeno un metro, la presenza nei locali di gel disinfettanti e l’obbligo dell’uso della mascherina. Gli operatori si riservano di misurare la temperatura corporea dei partecipanti al momento dell'ingresso.
Per prenotare, accetta i termini e le condizioni di utilizzo del servizio e leggi l'informativa sulla privacy.
Per le attività in collaborazione con UNIS&F, accetta ulteriori termini e condizioni.
Se sei già registrato, accedi al sito prima di procedere.
Se non sei registrato, dopo la prima prenotazione, attendi le credenziali per accedere al sito e gestire le tue prenotazioni.

Laboratorio basato sulla copia di quattro acquerelli di Edward Hopper.
Hopper, per più di trent’anni, ha trascorso le sue estati nella sua casa sulla costa atlantica a Truro nella riserva di Cape Code, è qui che ha realizzato molti dei suoi acquerelli. La tecnica applicata per questi dipinti non era particolarmente complessa e raffinata. La grandezza di quelle opere stava nella semplicità, nella forza, nel rigore geometrico e nella rappresentazione della luce.
Con i suoi acquerelli, Hopper è stato in grado di eseguire ciò che si è sempre ripromesso: dipingere il sole sul lato di una casa.

Il corso è rivolto ai principianti che abbiano una minima esperienza di disegno e di pittura ad acquerello.

DURATA

4 lezioni da 3 ore con cadenza bisettimanale nei Sabato 28/09 -12/10 – 26/10 – 9/11 dalle 14.30 alle 17.30.

MATERIALI CONSIGLIATI

Carta: puro cotone peso 300 gr/mq grana fina in fogli di grande formato (esistono da 50 x 70 cm e da 100 x 70 cm circa) che andranno ripiegati e tagliati con coltello seghettato in aula
Dipingeremo su formati grandi circa 35 x 50 cm
Colori: preferibilmente in tubetto ma andranno bene anche in tazzina se già disponibili
 Tinte consigliate: nero, giallo limone chiaro, rosso cadmio, rosso cremisi di alizarina, blu cobalto, blu oltremare, verde smeraldo, terra di siena bruciata, terra di siena naturale.
Pennelli: tondi e sintetici misure 3 o 5, 14 e 20 (misure indicative)
Tavolozza in plastica a scomparti delimitati da sponde in alternativa vanno bene anche piccole tazzine di ceramica , sconsigliati i piatti.
Nastro adesivo in carta (tipo pittura edile larghezza indicativa 2 o 3 cm)
Matita grafite 2b e HB
Gomma pane
Qualche straccetto di cotone e qualche foglio di carta assorbente da cucina
Asciugacapelli
Stecca minimo 50 cm
Tavoletta in legno da supporto per il foglio dim. 40 x 60 cm (Dipingeremo su formati grandi circa 35 x 50 cm)

Per maggiori dettagli sui prodotti e sulle misure dei pennelli chiedere informazioni 
andrea.venerus@gmail.com 

MODULO ISCRIZIONE