L’officina dei personaggi

Adatto a: consigliato dai 12 ai 15 anni
Dove: PAFF! International Museum of Comic Art
Quando: 15/03/2024 - 05/04/2024
Orari: dalle 15:30 alle 18:30

LABORATORIO DI MODELLAZIONE IN CUI L’IMMAGINAZIONE DIVENTA TRIDIMENSIONALE

Un laboratorio di modellazione tridimensionale per far emergere la fantasia e la creatività, guidando i partecipanti verso la creazione di un proprio personaggio realistico, fantastico o comico.

Programma didattico

Il corso offre una conoscenza completa delle tecniche di realizzazione dei personaggi tridimensionali. Dall’idea allo studio dei volumi, dalla modellazione alla colorazione: l’opera prenderà forma nelle mani del partecipante diventando uno spettacolare portavoce delle sue emozioni.

Temi affrontati:

  • 15 marzo: Ideazione! Nome, caratteristiche, abilità e origini. Creazione della scheda di identikit del personaggio.
  • 22 marzo: Progettazione! Forma e volume del corpo attraverso la tecnica del filo di alluminio.
  • 29 marzo: Modellazione! Manipolazione dell’argilla polimerica con l’utilizzo dei materiali e degli strumenti necessari alla modellazione.
  • 5 aprile: Colorazione! Tecniche di colorazione con acrilici per modellismo e miniature (wet palette e pennello a secco)

Materiale didattico

Tutti i materiali necessari verranno forniti dalla struttura e sono compresi nel costo d’iscrizione.

Foto e riprese video

Potranno essere effettuate foto durante le lezioni a scopo promozionale, si garantisce il rispetto della privacy dei frequentanti secondo la normativa vigente.

Informazioni sulla prenotazione

La prenotazione per quest’attività è obbligatoria e avviene mediante la compilazione del modulo sottostante. Non è possibile partecipare senza aver prenotato. Se il pagamento avviene in loco il giorno stesso, occorre arrivare con un congruo anticipo.

Per la partecipazione è obbligatorio stampare, compilare e consegnare la delega alla consegna e ritiro del minore e la liberatoria per la pubblicazione di foto/video e interviste.


Silvano Beggio

Negli anni Novanta frequenta i corsi di fumetto di Sandro Staffa, proseguendo poi gli studi a Verona, sotto l’occhio di Roberto Bonadimani e Stefano Zampollo, presso la Scuola del fumetto e illustrazione. A Padova porta avanti il proprio percorso artistico frequentando per due anni i corsi di illustrazione e tecniche dell’Acrilico di Valentina Mai. Durante la sua permanenza a Berlino si innamora della stampa serigrafica, della quale apprende le tecniche grazie ai laboratori dell’artista giapponese Chika Ito presso DruckBerlin.

Nel 2009 fonda e gestisce la stamperia serigrafica Il Cargo Screenprinting, mentre dal 2015 si occupa di toy art design. Insegna model making presso la sede padovana della Scuola Internazionale di Comics.