Guarda. Disegna. Vedi

Adatto a: imprenditori, HR manager, professionisti
Dove: PAFF! International Museum of Comic Art
Quando: 29/03/2023 - 12/04/2023
Orari: dalle 19.00 alle 21.00

Migliorare la capacità di visione oggettiva delle cose, e delle persone.

A grande richiesta, al via la seconda edizione del corso con Andrea Venerus!
Con questo corso impareremo a cambiare il nostro modo di guardare e di vedere persone, situazioni, problemi e, utilizzando la mediazione inusuale del disegnare, acquisiremo la consapevolezza delle priorità del nostro modo di essere, del nostro ruolo e delle relazioni.

Descrizione

Secondo Leonardo il disegno doveva essere una competenza acquisita da tutti i ricercatori in quanto strumento indispensabile per lo studio, l’osservazione e la descrizione. Questo percorso invita a disegnare, senza necessità di possedere competenze tecniche e senza alcun interesse per il risultato. Lo scopo è porre l’attenzione al rapporto tra disegnare e vedere, nonchè a tutto quello che avviene nell’arco di tempo tra il vedere e il tradurre quell’immagine in un gesto della mano sulla carta. Si scopre così che disegnare dal vero non è solo un’esperienza indipendente dalla qualità del disegno, ma che un contatto visivo profondo può portarci ad una esperienza coinvolgente e sorprendente durante la quale la nostra mente può raggiungere un livello di attenzione e percezione non usuale. Un buon allenamento per “vedere davvero”, utile anche in contesto lavorativo.

Docente: Andrea Venerus

Programma didattico

Le sessioni in aula al PAFF! sono previste nei seguenti giorni e orari:

  • Mercoledì 29 marzo, dalle 19.00 alle 21.00
  • Mercoledì 5 aprile, dalle 19.00 alle 21.00
  • Mercoledì 12 aprile, dalle 19.00 alle 21.00

Il corso è esperienziale e utilizza una metodologia multisensoriale che vede nel tratto disegnato lo strumento (e non il fine), e permette di:

  • aumentare il livello di profondità nel vedere
  • acquisire una buona capacità di osservazione
  • percepire e selezionare i dettagli
  • superare i limiti logici e razionali che la nostra mente impone
  • approfondire una capacità di esplorazione più estesa
  • spronare il nostro cervello a “combattere il monotono e il prevedibile, cercando un equilibrio tra ciò che sappiamo e qualcosa di nuovo” (David Eagleman, La specie creativa)

Materiale didattico

materiale richiesto ai partecipanti:

  • un blocco da disegno dimensioni circa A4 (oppure carta bianca tipo fotocopia e una tavoletta rigida su cui fissare i fogli)
  • rotolo di nastro di carta adesivo
  • matite di grafite  (durezza: 2B o 3B);
  • gomma per cancellare in plastica e gomma pane
  • temperino
  • uno specchio dimensioni minime 15×20 cm

Informazioni per la prenotazione e pagamento

La prenotazione per quest’attività è obbligatoria e avviene mediante la compilazione del modulo sottostante. Non è possibile partecipare senza aver prenotato e versato la quota di partecipazione prevista. L’attività verrà avviata con il raggiungimento del numero minimo di 5 partecipanti. Sono previsti al massimo 15 partecipanti. In caso di eventuale annullamento del corso da parte dell’organizzazione sarà rimborsata l’intera quota.


Andrea Venerus

nato a Pordenone nel 1964 è un pittore e illustratore, ha studiato disegno, pittura e incisione con maestri d’arte e presso la scuola Internazionale di Sarmede, partecipando ad esposizioni nazionali e internazionali di illustrazione. Ha realizzato immagini scenografiche e live painting per il teatro e per la musica collaborando con compagnie teatrali ed eventi culturali quali Jazz Koine, Pordenone Summer Jazz , Eticamente, Isole Sonore, MagrediMusica, Teatro Comunale G. Verdi Pordenone. Ha pubblicato libri illustrati con la casa editrice L’ominorosso e illustrato copertine per pubblicazioni di narrativa per adulti, copertine CD e grafica pubblicitaria. L’ultimo suo libro illustrato si intitola Estranea disponibile in e-book su Amazon.