Fumetti disegnati male

Adatto a: dai 13 anni in su
Dove: PAFF! International Museum of Comic Art
Quando: 20/01/2024
Orari: 10.30-13.30 e 15.00-18.00

 Disimpariamo a disegnare con il maestro del non-disegno Davide La Rosa.

Per fare dei bei fumetti non è indispensabile essere assi della matita. Anzi, a volte non saper disegnare diventa proprio la chiave per creare storie interessanti. Un metodo controintuitivo che parte dal capostipite di tutti i fumetti disegnati male, l’Omino Bufo di Alfredo Castelli.

Programma didattico

FUMETTI DISEGNATI MALE è un workshop incentrato sul concetto che per fare fumetti non è necessario disegnare bene ma imparare come usare le immagini per creare una narrazione. Partendo dallo studio di alcuni autori che hanno fatto del “fumetto disegnato male” uno stile preciso (come Alfredo Castelli, Dottor Pira, Emiliano Mattioli e Maicol&Mirco), attraverso tecniche semplici e adottando regole specifiche che consentono di disegnare qualsiasi cosa si arriverà, grazie a esercizi mirati, a creare intere storie partendo da zero.

Pre requisiti richiesti

Nessuno. E se sei già bravo a disegnare, questa è l’occasione giusta per disimparare a farlo!

Materiale didattico

Se si utilizzano strumenti particolari per disegnare, consigliamo di portarli con sé. La struttura comunque fornirà tutti i materiali base di maggior uso:

  • matite HB, B, F e H;
  • gomme;
  • temperini
  • stecche e squadre.

Informazioni sulla prenotazione

La prenotazione per quest’attività è obbligatoria e avviene mediante la compilazione del modulo sottostante. Non è possibile partecipare senza aver prenotato. Se il pagamento avviene in loco il giorno stesso, occorre arrivare con un congruo anticipo di almeno 15 minuti sull’orario di inizio della lezione.

Per la partecipazione è obbligatorio stampare, compilare e consegnare la delega alla consegna e ritiro del minore e la liberatoria per la pubblicazione di foto/video e interviste.


Davide La Rosa

Autore comasco classe 1980, fa fumetti da oltre un ventennio. Ha co-fondato la rivista “Fumetti Disegnati Male”. Da più di dieci anni collabora, sia come sceneggiatore che come autore unico, con le maggiori case editrici italiane, tra le quali: Star Comics, Smemoranda, Saldapress, Bugs comics e Sergio Bonelli Editore. Ha lavorato, come fumettista, anche per Rai2, il CICAP e la rivista del CNR “Comics&Science”. Per diletto ha illustrato male tutta la Divina Commedia.