Dipingere Venezia ad acquerello/2

Adatto a: età consigliata dai 16 ai 109 anni
Dove: PAFF! International Museum of Comic Art
Quando: 07/03/2024 - 28/03/2024
Orari: 19.30 - 21.30

PERCORSO ARTISTICO SULLE ORME DI WILLIAM TURNER

A grande richiesta, dopo il successo della prima edizione, il corso raddoppia!
Laboratorio di acquerello a partire dagli studi dei paesaggi veneziani realizzati da Turner nei suoi viaggi. Un percorso che inizia dalla copia per arrivare a sviluppare e realizzare un proprio soggetto.
Se ami disegnare e dipingere con l’acquerello, questo è il corso per te.

Programma didattico

La Venezia di Turner, sospesa tra il reale e l’impalpabile, è frutto dell’uso magistrale della tecnica dell’acquerello; la stessa tecnica che in questo corso, studiando i lavori del maestro inglese, iniziamo a padroneggiare impiegandola nella realizzazione di un’opera originale.

Temi affrontati:

  • 7 marzo: Introduzione ai materiali e tecniche acquerellistiche. Introduzione alla pittura di J.M.W. Turner. Cenni sui materiali utilizzati dal maestro, tavolozza e metodo. Studio pratico su uno schizzo veneziano di Turner.
  • 14 marzo: Cenni teorici sui contrasti. In particolare verrà analizzato il contrasto caldo-freddo. Studio pratico su un acquerello veneziano di Turner.
  • 21 marzo: Turner precursore dell’impressionismo. Studio pratico su un acquerello veneziano di Turner.
  • 28 marzo: Esecuzione di un dipinto con soggetto una foto di Venezia in bianco e nero utilizzando una tavolozza tratta da uno dei dipinti eseguiti nelle precedenti lezioni.

L’attività si svolge in aula ed è raccomandata la partecipazione in presenza, ma qualora ti iscrivessi e non potessi partecipare di persona, facendone richiesta con il debito anticipo (almeno 1 giorno prima del corso inviando un’email a didattica@paff.it) sarà possibile accedere da casa utilizzando Google Meet.

Materiale didattico

I partecipanti dovranno portare i loro strumenti personali*:

  • carta da acquerello (4-5 fogli, formato A4 o equivalente, peso 300 gr/mq, preferibilmente 100% cotone);
  • set da 12 colori base (colore solido in tazzina o tubetto);
  • 3 pennelli da acquerello sintetici tondi, con misure indicative (in millimetri) di lunghezza pelo e larghezza: piccolo 18/4; medio 22/8; grande 35/15.

Porta anche un tablet o il tuo smartphone.

* Se non hai praticità con la pittura ad acquerello e non possiedi gli strumenti, il PAFF! offre a un massimo di 3 persone la possibilità di frequentare il corso utilizzando i materiali della struttura. Per fare richiesta in tal senso è sufficiente mandare una mail all’indirizzo didattica@paff.it almeno 5 giorni prima dell’inizio del corso. Risponderemo nel più breve tempo possibile confermando o meno la disponibilità del posto.

Foto e riprese video

Potranno essere effettuate foto durante le lezioni a scopo promozionale, si garantisce il rispetto della privacy dei frequentanti secondo la normativa vigente.

Informazioni sulla prenotazione

La prenotazione per quest’attività è obbligatoria e avviene mediante la compilazione del modulo sottostante. Non è possibile partecipare senza aver prenotato. Se il pagamento avviene in loco il giorno stesso, occorre arrivare con un congruo anticipo.
Per la partecipazione è obbligatorio stampare, compilare e consegnare la delega alla consegna e ritiro del minore e la liberatoria per la pubblicazione di foto/video e interviste.


Andrea Venerus

Andrea Venerus, nato a Pordenone nel 1964, è un pittore e incisore. Si dedica principalmente alla pittura ad acquerello e al disegno pittorico. Ha studiato illustrazione alla scuola Internazionale di Sarmede con il maestro Svjetlan Junakovich e incisione nei laboratori del maestro Cesare Baldassin. Ha studiato la pittura ad acquerello da autodidatta basando la sua ricerca sullo studio dei maestri Hopper, Turner e Sargent. Ha illustrato libri di favole per l’infanzia e di poesia per adulti, ha realizzato scenografie teatrali e copertine di libri e CD musicali. Ha esposto in Italia e all’estero. Le ultime esposizioni personali sono state presentate alla Galleria Pizzinato di Pordenone e allo spazio espositivo PAB di Portogruaro. Collabora dal 2018 con il PAFF! come docente di pittura ad acquerello.