PAFF! Sonic. Andrea Chiarini

Adatto a: tutti gli appassionati di musica e fumetto
Dove: PAFF! International Museum of Comic Art
Quando: 19/05/2024
Orari: 20.30 - 22.00 circa

PAFF! SONIC è la nuova rassegna dedicata alla musica e alle nuove sonorità pronta ad arricchire l’offerta culturale della Villa Galvani di Pordenone. Il secondo appuntamento, all’interno del festival internazionale della caricatura FACES!, porta al PAFF! Andrea Chiarini, con un concerto di chitarra “Barock” che rompe gli schemi della tradizione e unisce musica rock e classica. PAFF! SONIC vuole per esplorare il legame tra musica e arti visive, portando al pubblico esperienze uniche e coinvolgenti.

Andrea Chiarini: sacro e profano, virtuosismo e follia

L’unicità che lo contraddistingue è una tecnica ibrida virtuosistica, una marcata ironia, una totale rottura con gli schemi e con la tradizione unendo sacro e profano. I suoi mashup di rock e classica sono divenuti iconici, unici e suo marchio di fabbrica, virali ed imitati da molti chitarristi in erba che si cimentano con lo strumento.

La sua musica viene autodefinita “Barock”, è la scissione del bianco e del nero, rock e barocco, sacro e profano, virtuosismo e follia. Da quando la moglie è riuscita a convincerlo a condividere con i social questo suo modo di essere, le sue esibizioni sono diventate virali, i social network sono impazziti per le emozioni che trasmette. Le dita corrono veloci sulla tastiera mischiando generi e tecniche inconciliabili: la nota romantica di un arpeggio si confonde con la tecnica violinistica di Paganini, le corde pizzicate, la mano destra si articola con i virtuosismi di un ragno su una ragnatela, punge, sbatte, ogni arpeggio arriva al cuore vibrando.

Biografia

Andrea Chiarini è un chitarrista classico nato il 28 novembre 1987 a Fermo. La sua passione per la musica e la chitarra è iniziata all’età di 5 anni grazie a una chitarra classica che aveva già a casa, forse appartenente a suo nonno. Sua madre ha notato una complicità con lo strumento e lo ha portato a frequentare le sue prime lezioni di chitarra all’età di 7 anni. All’età di 12 anni è entrato al conservatorio seguito dai migliori insegnanti. È stato ospitato ed ha partecipato a festival internazionali di chitarra in Messico e in Italia laureandosi all’età di 22 anni. Sono stati anni molto intensi di studio e duro lavoro che hanno portato Andrea a abbandonare lo strumento poco dopo il diploma per diversi anni. In questo periodo ha sperimentato con generi diversi. Durante il lockdown della prima ondata di Covid19 ha ripreso lo studio della chitarra classica. Nel 2022 ha vinto il Gold Award della categoria classica come migliore interpretazione della canzone “Sonata 21” di N. Paganini e il 1° premio al concorso Europe Music come virtuoso performer.

PRENOTA IL TUO POSTO GRATUITO COMPILANDO I CAMPI SOTTOSTANTI (N.B. la registrazione al sito è opzionale, non è obbligatorio registrarsi per poter procedere con la prenotazione dei posti. Ogni persona può riservare al massimo due posti alla volta).